• La-grande-fuga-dell_Ottobre-Rosso
    Letti per voi

    La grande fuga dell’Ottobre Rosso

    Ottobre Rosso, in omaggio alla rivoluzione bolscevica, così la Marina sovietica ha battezzato il nuovo sottomarino, autentico prodigio di ingegneria navale. Dotato di un sistema di propulsione che lo rende silenzioso e quindi irrintracciabile ai sonar delle flotte nemiche, il sommergibile costituisce la più grande minaccia che l’Occidente si sia mai trovato a fronteggiare. Al comando una leggenda della marineria sovietica, il capitano Marko Ramius, un lituano figlio di un eroe del Partito che nel cuore però cova la più terribile delle beffe. Salpato dal circolo polare Artico, l’Ottobre Rosso dirige verso Cuba per una serie di esercitazioni nelle quali testerà il nuovo motore silenzioso; questi almeno sono gli ordini…