• L_esattore
    Letti per voi

    L’esattore

    Sullo sfondo di una Grecia sconquassata dalla crisi economica e percorsa da proteste di piazza e nera disillusione per il futuro, il cadavere di un uomo viene ritrovato in un sito archeologico, composto e privo di evidenti segni di violenza. Sarà un’invisibile puntura alla base del cranio a suggerire gli sviluppi della vicenda e saranno le consuete indagini post-mortem a certificare l’avvelenamento come causa del decesso. Non un veleno qualunque, bensì la cicuta, proprio come Socrate. L’abbinamento arma del delitto – cicuta – e luogo del ritrovamento – sito archeologico – subito incuriosisce il commissario Charitos: questi non sono dettagli, ma evidenti simboli di un disegno ordito dall’assassino che mette…